filastrocche

Il linguaggio della creatività e della fantasia. 
Un modo di scoprire significato e suono e di farli armonizzare
 in una prima, semplice forma poetica.
Per inventare, esprimersi, rivelarsi agli altri

 e arricchire le proprie relazioni con il mondo. 


Natura, Ambiente, Stagioni 

I Vispi Piselli
 Colori nell'orto
Al mare
Il pupazzo di neve 
Com'è bello l'arcobaleno
Filastrocca della carta
Filastrocca del vetro
Pile vecchie e velenose


 
rfkG4VV
Feste e Ricorrenze
Auguri babbo

Vampirello, il Pipistrello
La Strega Borbottina
Fiorello, il fantasma del castello

CzMnnz6
 Un piccolo Presepe
Filastrocca di Capodanno
Letterina alla Befana
 

 Il Re del Carnevale





Storie, Fiabe, Favole
Chichibio e la Gru
La Canzone del Pifferaio Magico
I giorni della Merla



Rapporti interpersonali

Filastrocca per favore
Filastrocca dello scolaretto 


 
Varie
Fila-fila-filastrocca 
Filastrocca dei cappelli
Caccolina dove sei?
Giocando con il ritmo le parole
La girandola 

gufo-immagine-animata-0097
Stretta la foglia,larga la via, dite la vostra  che ho detto la mia!



Omaggio a Gianni Rodari:
Poesia per Gianni Rodari 

di Bruno Tognolini

Mia figlia si svegliava con le tue rime in musica
A tua figlia dicevi fiabe ad alta voce
Anch'io a mia figlia leggevo ad alta voce
Ho studiato con tua figlia all'università
Il mio mestiere è diventato il tuo
C'è un fiume di padri e di figli, di rime e di fogli
C'è un giro di grandi stagioni, di madri e di mogli
C'è il rosso coraggio delle primavere
Le figlie son vere, le fiabe son finte
Ma tu non temere, le guerre che hai perso son vinte
C'è il rosso di foglie che cadono, qui nell'autunno
Nel tempo del sonno e del danno
Le foglie son vere, le figlie son molte
Le rime che lasci cadere
Son state raccolte
E ormai dureranno le estati della filastrocca
La gente ora sa che sapevi suonare
Suonare ci tocca
Ti abbiamo seguito, abbiamo accordato la rima
Le fiabe son vere, c'è un nuovo mestiere
Che non c'era prima
I poeti per bambini intagliano teatrini del mondo
I poeti per bambini costruiscono giocattoli dell'anima
I poeti per bambini son Piccoli Zii per i figli di tutti
Contro i Grandi Fratelli ignoranti, meschini e corrotti
Tutti noi stamburanti di rima
Tutti noi musicanti di Brema
Noi poeti un po' gatti, un po' galli, un po' cani e somari
Camminiamo sulle strade aperte
Da Gianni Rodari



Nessun commento:

Posta un commento