Settembre: notturno


 

Settembre apre
le porte dell'autunno
sopra un cielo già inquieto
d'ombre vaghe.

Un gregge pigro
di nuvole stanche
indugia, lento,
davanti alla luna.

Un vento muto
 lo sospinge a oriente:
nel plenilunio,
 splendore notturno

che  ombre rivela,
scolpite, e forme
nitide e immobili
nel chiaro pallore. 



Con questa poesia partecipo al LINK PARTY

ASPETTIAMO INSIEME L'AUTUNNO 

 http://dolcezzecreative.blogspot.it/2016/09/aspettiamo-insieme-lautunno-link-party.html

 ideato da Laura, autrice del blog 

DOLCEZZE CREATIVE

 

10 commenti:

  1. Bei versi, davvero!
    Benchè io sia un uomo del sole, ho un rapporto molto intenso cn l'autunno e con settembre: di loro mi piace molto quel "sapore" di malinconia e di mistero che non di rado, anzi direi abbastanza spesso, mi rasserena.
    Anche quando mi fa provare tanta, o troppa, malinconia.
    Un caro saluto!

    P..s: mi è piaciuta molto anche la forma che hai scelto... quei versi brevi, frammentati e frammentari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, Riccardo, il tuo parere mi lusinga!
      Di solito scrivo filastrocche o sonetti o haiku e questo genere di metrica per me è inconsueto e perciò il tuo apprezzamento mi fa ancora più piacere!

      Elimina
  2. Mi piace questa poesia! Buona giornata =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elis Etta,
      settembre è uno dei mesi che preferisco, un po' di dolcezza e un po' di malinconia:-)

      Elimina
  3. Che bella poesia !! L'autunno è arrivato,tante belle giornate ancora calde ma siamo solo all'inizio.. un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mirtillo,
      l'autunno è la stagione dei colori caldi e dei tramonti spettacolari.Tante sensazioni che accompagnano le giornate piacevolmente calde e le fresche serate.Un saluto caro a te:-)

      Elimina
  4. Buongiorno! Bellissima poesia, siamo proprio in pieno autunno! Un abbraccio a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Shane,
      mi scuso per il ritardo della risposta( questo blog più che altro è un archivio di quello che scrivo e ci vengo di rado).
      Grazie per il tuo apprezzamento,un caro saluto:-)

      Elimina
  5. Ciao Marlena,bellissima le nuvole viste come un gregge e bella la poesia.
    Complimenti,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Fulvio,
      la bellezza della natura offre sempre immagini nuove nello scenario delle stagioni.

      Elimina